Prestiti Compass Online Dicembre 2016: prestiti personali on line, calcolo rata e preventivo tassi migliori per dipendenti e pensionati

Written by | Economia

Prestiti Personali Compass sempre più in palla a dicembre 2016. Ancora ribassi per i tassi di interesse sui prestiti on line per dipendenti e pensionati, lo vediamo dal preventivo ottenuto tramite gli strumenti di calcola rata disponibili su internet. Nella giornata di oggi i tassi sono bassissimi e risulta essere ancor più conveniente richiedere un prestito online. Qui di seguito il nostro approfondimento sui prestiti Compass online e sui tassi applicati in questo momento.

>>> CLICCA QUI E SCOPRI GRATIS I MIGLIORI PRESTITI ONLINE <<<

Compass è proprio una delle aziende che propongono finanziamenti molto diversificati, adatti a soddisfare le esigenze di ognuno. Vediamo quali sono le opportunità che è possibile cogliere presso questa finanziaria incentrando il focus sui prestiti personali a tassi agevolati creati per lavoratori dipendenti e pensionati.

Prestiti Compass: calcolo rata Dicembre 2016

Dopo aver inserito i dati, basta calcolare la rata e scoprire la migliore soluzione per i prestiti online di dicembre 2016, ricevendo un preventivo gratuito e senza impegno. Da Compass, parte del gruppo bancario Mediobanca, è possibile richiedere un prestito creato appositamente per le esigenze dei clienti: le condizioni sono personalizzabili e il giusto compromesso tra durata del finanziamento e importo della rata viene individuato dal cliente stesso.

Per realizzare tutti i progetti della clientela, Compass offre prestiti fino a 30.000€, erogabili in maniera facile e veloce, così come facile e veloce è la procedura con la quale inviare la richiesta necessaria per ottenere il denaro.

Prestiti Personali Compass: le tipologie

COMPASS PRESTITI ONLINE EASY E TOTALFLEX DICEMBRE 2016 – Come abbiamo spiegato precedentemente, Compass offre differenti tipologie di prestiti. Due tra le tipologie più interessanti sono sicuramente Easy e Total Flex.

Compass Easy è il prestito suddiviso in quattro categorie: abbiamo Easy Classic Compass che è la versione base del prestito che non prevede opzioni di flessibilità o modifica e quindi offre l’opportunità di rimborsare il totale ricevuto con una rata di importo costante nel tempo; Easy Jump offre invece l’opzione “Salto Rata Compass” permette per un massimo di cinque volte durante il periodo di rimborso, in particolari condizioni e senza costi aggiuntivi, di saltare una rata e di rimandarne il pagamento alla fine del contratto.

Compass Easy Change è unito all’opzione “Cambio Rata Compass” che permette, sempre per un massimo di cinque volte durante l’intero periodo, di abbassare l’importo della rata prolungando quindi la durata del finanziamento.

In ultima analisi troviamo Easy Flex, che è il tipo di finanziamento che utilizza entrambe le opzioni “Salto Rata” e “Cambio Rata” per offrire le sue migliori prestazioni. Grazie a questo prestito infatti, possiamo saltare o cambiare l’importo della rata senza nessun costo aggiuntivo o accessorio.

Per quanto riguarda il prestito Compass TotalFlex, è la tipologia permette di ottenere denaro in pochissimo tempo. Anche per quest’ultimo tipo esiste la possibilità di attivare le opzioni di salto e/o cambio rata, inoltre, l’estinzione anticipata del finanziamento è totalmente gratuita.

Compass Prestiti On Line a tassi agevolati per dipendenti

PRESTITI COMPASS DIPENDENTI AGGIORNAMENTO DICEMBRE 2016: Compass è un’azienda convenzionata con l‘INPDAP (Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica, che dal 2012 fa parte dell’INPS) che offre l’erogazione di finanziamenti a tassi agevolati a dipendenti del settore pubblico e pensionati. Le categorie appena citate possono ottenere i prestiti offerti dall’INPS sia presso l’istituto stesso sia in una delle banche convenzionate. In ogni caso, per tutte le tipologie, la modalità di rimborso è quella della cessione del quinto (dello stipendio o della pensione) e quindi il pagamento della rata avviene obbligatoriamente attraverso la trattenuta della somma in busta paga o pensione.

Per quanto riguarda il prestito personale con la cessione del quinto dello stipendio, i tassi sono molto vantaggiosi in quanto sono agevolati in base alle convenzioni di INPS. È possibile richiedere il prestito se si è lavoratori dipendenti assunti mediante contratto a tempo indeterminato e con un’età compresa tra i 18 e i 63 anni. Le rate hanno un importo fisso che comunque non può superare il valore di un quinto della retribuzione e il rimborso avviene in maniera automatica attraverso la trattenuta del denaro. Per presentare la richiesta che consente di ottenere il finanziamento è necessario presentare un documento di identità, il codice fiscale o la tessera sanitaria e l’ultima busta paga. È necessario anche stipulare una polizza assicurativa sulla vita per coprire il rischio di morte.

Prestiti per pensionati Compass Dicembre 2016: preventivo

PRESTITI PERSONALI COMPASS DICEMBRE 2016. I pensionati invece hanno l’opportunità di ottenere un prestito con cessione di un quinto della pensione. Passiamo al preventivo Compass. Questa possibilità è riservata ai soggetti pensionati del settore pubblico che ricevono un importo mensile di almeno 495,43 euro, dal quale verrà poi detratto un quinto della cifra come rimborso. È necessario avere un’età inferiore agli 85 anni e anche in questo caso i tassi d’interesse sono agevolati. Per presentare la richiesta è necessaria la stessa documentazione della quale abbiamo parlato in precedenza nel caso dei prestiti per i dipendenti (con un solo cambiamento: è necessario presentare il cedolino della pensione anziché la busta paga) e  anche il tipo di assicurazione da stipulare è il medesimo. Come è giusto ricordare i prestiti per pensionati sono tra i più apprezzati dalle banche che tendono, di frequente, ad erogare cessioni del quinto della pensione.

Last modified: 19 Dicembre 2017