Influenza Intestinale Novembre 2016: come curare il virus, rimedi, sintomi e consigli contro la febbre alta

Written by | Salute

influenza intestinale

Siamo nel bel mezzo del periodo dell’influenza che metterà al tappeto milioni di italiani. Tra le più temibili c’è quella intestinale. Di seguito tutte le informazioni sui sintomi e sui consigli per combatterla.

Influenza intestinale

Anche quest’anno l’influenza torna a farci visita. Gli esperti ci parlano di un’influenza molto più aggressiva rispetto a quella dello scorso anno.

A mettere al tappeto milioni di italiani, sarà la gastroenterite virale, meglio conosciuta come influenza intestinale. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta:

L’influenza intestinale consiste in un processo infiammatorio causato da un virus che interessa lo stomaco e l’intestino tenue. Non bisogna confonderlo con il virus dell’influenza. La gastroenterite virale sorge a causa di un virus diverso da quello che genera l’influenza.

La trasmissione del virus che porta alla gastroenterite virale, avviene mediante il contatto con un soggetto già infettato o attraverso l’assunzione di cibo e acqua contaminati.

I sintomi

I sintomi causati dall’influenza intestinale possono essere anche molto spiacevoli. Questi sono i sintomi più comuni: mal di testa, brividi, stanchezza, vomito, dissenteria, febbre alta e dolori addominali.

La durata dell’influenza varia dal sistema immunitario del soggetto colpito. Di solito non dura più di una settimana.

Come curarsi

Per combattere l’influenza intestinale basta ricorrere a rimedi semplici ed efficaci e seguire poche regole. Ecco qui i rimedi più efficaci:

Gli antipiretici: il paracetamolo e l’ibuprofene possono rivelarsi di grande aiuto, soprattutto per combattere la febbre alta.

Acqua e integratori salini: durante l’influenza è bene bere tanta acqua e se necessario assumere degli integratori salini. Abbiamo visto che tra i sintomi della gastroenterite virale ci sono la dissenteria e il vomito che portano alla perdita dei liquidi corporei. É molto importante reidratare il corpo.

Alimentazione leggera: è consigliabile seguire una dieta molto leggera. Importante assumere alimenti facilmente digeribili come il riso, pasta in bianco, le patate bollite, il pane bianco e carne molto leggera.

Vi ricordiamo che è importantissimo consultare un medico quando si inizia ad accusare i primi sintomi dell’influenza.

I rimedi naturali

Ecco dei rimedi naturali per combattere la gastroenterite virale:

Masticare uno spicchio d’aglio crudo. L’azione antibatterica è la principale proprietà dell’aglio, masticandolo si riesce a disinfettare l’intestino.

Altri rimedi naturali e molto efficaci sono: la camomilla e la menta. Una buona tazza di camomilla o di tisana alla menta, permettono di alleviare i fastidi all’intestino.

Ghiaccio: il ghiaccio è molto utile per abbassare la temperatura corporea in caso di febbre alta. Si consiglia anche il riposo a letto per aiutare l’organismo a combattere contro il virus.

É utile ricordare l’importanza della prevenzione. L’influenza è particolarmente contagiosa, ricordatevi di pulire e disinfettare spesso le mani, specie dopo aver frequentato posti affollati. Copritevi bene quando tossite o starnutite.

Cosa evitare

Bisogna essere informati sulle cose da evitare in maniera categorica durante l’influenza intestinale. Ecco alcuni esempi:

Cibi molto conditi: evitare assolutamente cibi molto conditi e difficili da digerire. Vietati i latticini, i cibi e le bevande troppo zuccherate che possono peggiorare la dissenteria. É assolutamente vietata l’assunzione di alcolici e di caffeina.

Antibiotici: gli antibiotici non sono efficaci per contrastare l’influenza intestinale. Questo perchè la gastroenterite è causata da un virus.

Ricordatevi che la prevenzione è molto importante. Seguite le semplici regole che rispettano l’igiene. Quando accusate i primi sintomi rivolgetevi ad un medico e iniziate da subito a contrastare il virus.

 

Last modified: 13 Novembre 2016