Sintomi Influenza 2016-2017, a novembre si ricomincia: cure naturali e consigli per guarire con o senza febbre

Written by | Salute

influenza 2016 2017

Con l’arrivo dell’inverno, è alle porte anche l’influenza, che come ogni anno è previsto colpirà milioni di italiani. Scopriamo quindi come prevenirla, i sintomi tipici e tutti i rimedi naturali per riuscire a guarire più in fretta.

Sintomi Influenza 2016-2017

L’influenza è una malattia che ogni anno colpisce milioni di italiani. Per quest’anno i medici hanno previsto che circa 4 milioni di italiani saranno contagiati dal virus, ed il picco stagionale è stato previsto per i mesi di dicembre e gennaio. I sintomi che caratterizzano l’influenza, sono raffreddore, tosse ed in alcuni casi anche febbre e dolori muscolari. La durata della malattia si aggira intorno ai 4/5 giorni, durante i quali è consigliato stare a riposo.

Uno dei sintomi iniziali, che permetterà di capire di aver contagiato l’influenza sarà il raffreddore. In seguito il raffreddore sarà accompagnato dal mal di gola, un sintomo davvero fastidioso che comporterà gonfiore e dolore.

Successivamente, se mal di gola e raffreddore persistono senza migliorare per almeno 2 giorni, i sintomi saranno accompagnati dalla febbre. In molti casi, la febbre causata dall’influenza tende ad essere molto alta, fino a raggiungere temperature di 38,5 gradi o addirittura 39. È consigliabile quindi, in casi in cui la febbre è molto alta, contattare il proprio medico di base, anche solo per precauzione.

A questi sintomi è possibile si aggiunga la tosse, a causa della continua irritazione della gola, a cui potrebbe aggiungersi anche l’influenza intestinale. Questo inverno infatti l’influenza in casi più gravi, potrà essere accompagnata anche da sintomi tipici dell’influenza intestinale, come nausea, vomito, reflusso gastrico e diarrea. Sarà quindi necessario seguire dei giusti accorgimenti per cercare di ridurre la durata della malattia.

Per prevenire il contagio, è necessario seguire alcuni accorgimenti o sottoporsi al vaccino anti-influenzale. Il vaccino in particolare è consigliato per tutti quei pazienti di età superiore ai 65 anni e pazienti a rischio.

Altri rimedi per prevenire il contagio dell’influenza è lavarsi spesso le mani, cercare di dormire almeno 8 ore al giorno, in modo da mantenere le proprie difese immunitarie alte. È molto importante per mantenersi in salute anche bere molta acqua, mangiare molta frutta e verdura e svolgere attività fisica.

Consigli e rimedi naturali su come curare l’influenza

Scopriamo alcuni rimedi naturali per curare l’influenza evitando si assumere una quantità considerevole di farmaci. Uno dei consigli più importanti è quello di mantenersi a riposo durante la malattia, cercando di non uscire. Un’altro rimedio naturale per accelerare la guarigione è quello di bere molta acqua, spremute o tisane. Bere delle spremute o delle tisane aromatizzate consentirà di rafforzare il proprio sistema immunitario.

Assumere limone o miele sono degli ottimi rimedi per trovare sollievo per raffreddore e mal di gola. Sempre per il raffreddore, anche l’inalazione di vapori caldi può essere un rimedio efficace per liberare il naso chiuso.

In caso di influenza intestinale, è necessario tenersi leggeri durante i pasti. Bisogna assolutamente evitare cibi che possano irritare lo stomaco, come peperoncino, pepe e carry. Bisogna cercare di evitare anche i dolci, che tendono a rimanere sullo stomaco e ad essere digeriti con più difficoltà. Cercare invece di mangiare cibi che ci rendono più facilmente sazi, come patate, pane e riso in bianco. Infine cercare di mangiare molta frutta e verdura, molto importanti per favorire una guarigione più rapida.

Last modified: 23 Novembre 2016