Si avvicina la notte degli oscar 2017

Written by | Cinema

Lo spettacolo degli Oscar 2017 sta per cominciare, intrecciato con la politica americana. Hollywood protesta contro il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. A Los Angeles, alla cerimonia degli Oscar 2017 dove il musical La La Land è favorito; L’Italia, spera nella statuetta del miglior documentario per Fuocoammare, il film di Gianfranco Rosi dedicato all’isola di Lampedusa. Dove, il dottor Pietro Bartolo, da anni accoglie e cura i migranti, diventato una bandiera della Hollywood, che contesta la politica sull’immigrazione di Trump.

La protesta delle star di Hollywood

In queste ore altre star si uniscono ha George Clooney e Jodie Foster e protestano contro il presidente Trum. Alla cerimonia degli Spirit Awards dominata dal film moonlight Tim Roth, l’attore del cinema di Tarantino, dice: “Io spero che dopo le manifestazioni per Trump arrivi il impeachment”

La La Land con 14 candidature all’ Oscar 2017

La la Land, il film di Damien Chazelle, reinventa il musical attraverso una magnifica storia d’amore. Con 14 candidature, dovrebbe sbancare la premiazione con i due protagonisti, Emma Stone che vincerà quasi certamente mentre Ryan Gosling è  sfavorito rispetto ai rivali Casey Affleck e Denzel Washington.

Gli italiani in corsa per una statuetta.

Insieme a Gianfranco Rosi, sono candidati altri tre artisti italiani: Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini per il trucco del film Suicide Squad e l’animatore italo-canadese Alan Barillaro con il cortometraggio animato Piper.

Nicole Kidman la migliore tra le attrici non protagoniste

Nicole Kidman fa un grande ritorno alla notte degli Oscar 2017. È  candidata come attrice non protagonista per il film Lion, ed è una delle star più attese alla cerimonia Los Angeles. Bella e brava è sempre la più seducente sui tappeti rossi e con questa candidatura è tornata al successo.

Nel film Lion, che in Italia continua a riscuotere successo, interpreta la madre adottiva di un ragazzo indiano che si è perduto rispetto alla sua famiglia. Il film si ispira una storia vera. Nicol tra qualche mese compirà 50 anni e corona una nuova fase della sua carriera. Con questo ruolo materno parla della forza di cui sono capace le madri naturali o adottive. Nicole Kidman dice: “La maternità e un sentimento di amore totale, capacità di proteggere i propri figli e mi riconosco in questo sentimento”

Quando ha vinto l’Oscar nel 2002 per The Hours, si era separata da poco dal primo marito Tom Cruise. Ha ricordato la gioia, ma anche la solitudine di quel momento, che non ha potuto condividere con l’uomo amato. Ora sarà agli Oscar con il secondo marito, il cantante Kit Urban con cui avuto due figli e vive una nuova giovinezza come donna e come attrice.

 

Last modified: 27 Febbraio 2017