Inter Sampdoria in diretta streaming e tv il 3 aprile 2017

Written by | Calcio

Inter-Sampdoria è visibile dagli abbonati sia su Sky che su Mediaset. Oltre che in diretta tv, gli abbonati possono guardarla in streaming grazie all’app Sky go e Premium Play. Vi invitiamo a diffidare invece dai link pubblicati su internet relativi allo streaming gratuito in quanto si tratta di una pratica illegale.

Inter-Sampdoria 30esima giornata di Serie A

Inter-Sampdoria è il posticipo della 30esima giornata di Serie A che si gioca lunedì 3 aprile a partire dalle 20:45.  I nerazzuri con l’arrivo di Pioli, che è riuscito a rimettere la squadra in carreggiata dopo un inizio disastroso con De Boer, stanno disputando un buon campionato. La squadra è in quinta posizione con 55 punti, a due lunghezze dalla Lazio. I nerazzurri nell’ultimo turno hanno pareggiato contro il Torino per due a due, nella gara precedente invece hanno ottenuto una vittoria spettacolare contro l’Atalanta, che è stata seppellita sotto una valanga di 7 gol. Gli orobici sono riusciti a firmare solo il classico gol della bandiera.

Il cammino dei nerazzurri a febbraio e marzo

Ma vediamo nello specifico il cammino dei nerazzurri nei mesi di febbraio e marzo. Domenica 5 febbraio i nerazzurri perdono il big match contro la Juventus, ma è una sconfitta che ci può stare. Da notare che all’andata i nerazzurri, quando però sulla panchina sedeva Frank De Boer, riuscirono ad imporsi sui bianconeri per 2 a 1. Domenica 12 i nerazzurri tornano alla vittoria con l’Empoli battuto per due a zero, ed ancora la domenica successiva il 19 si impongono sul Bologna per un gol a zero.  Domenica 26 febbraio nel match casalingo contro la Roma vengono sconfitti per 3 a 1.

Vediamo invece il camminio dell’inter nel mese di marzo. Domenica 5 i nerazzurri si impongono per 5 a 1 contro il Cagliari. Domenica 12, come detto, invece l’Inter rifila una goleada all’Atalanta di Gasperini sconfitta per 7 a 1. Infine nell’ultimo match disputato sabato 18 marzo hanno pareggiato per 2 a 2 col Torino.

Di fondo l’Inter paga i primi tre mesi negativi con De Boer. Il tecnico olandese non conoscendo il nostro calcio, ha avuto qualche difficoltà di ambientamento. Lo stesso discorso vale per i giocatori che avrebbero avuto bisogno di più tempo per apprendere a pieno tutta la sua filosofia e gli schemi di gioco. Inevitabilmente non è stato più possibile recuperare il distacco che i nerazzurri hanno accumulato dalle concorrenti nei tre mesi di gestione della squadra da parte del tecnico olandese. Bene che vada, visto come si è messa la stagione, sarebbe già un gran risultato per la compagine allenata da Pioli, accedere all’Europa League.

Il cammino della Sampdoria a febbraio e marzo

Vediamo adesso invece come arriva a questo match la Sampdoria. I blucerchiati dopo 29 giornate hanno 41 punti. Gli ospiti si trovano in una zona di classifica senza infamia e senza lode, in quanto sono lontani dalla retrocessione, ma anche dalle posizioni utili quantomeno per accedere alla Europa League. Intanto andiamo a ripercorrere il cammino dei blucerchiati nei mesi di febbraio e marzo. Il 5 febbraio la squadra allenata da Giampaolo si impone in casa del Milan per un gol a zero, i doriani anche nel turno successivo il 12 febbraio scorso vincono in casa contro il Bologna per 3 a 1. Febbraio si conclude con due pareggi: uno contro il Cagliari per 1 a 1 il 19, e un altro con identico punteggio il 26 contro il Palermo.

Nel mese di marzo, il 4 la Sampdoria vince contro il Pescara ultimo in classifica per 3 a 1, l’11 la squadra di Giampaolo fa suo il derby della Lanterna prevalendo di misura per uno a zero sui genoani, mentre nell’ultimo match disputato il 19 marzo hanno perso in casa contro la Juventus. In ogni caso la formazione di casa non può rimproverarsi nulla, perchè ha giocato una buona gara e non è certo contro la Juve che può legittimamente presumere di fare punteggio pieno. Rimane forse il rammarico per qualche occasione di troppo sprecata quando si era ancora sullo zero a zero.

Vedi anche:

Last modified: 23 novembre 2017