Dai romanzi alla criminalità organizzata: le serie tv italiane in arrivo

Written by | Intrattenimento, Televisione

Dopo il successo di Gomorra e The Young Pope, la macchina produttiva delle serie Tv italiane è pronta a ripartire con nuove e attesissime fiction.

Saranno impegnati nelle serie tv italiane in uscita nomi come Saverio Costanzo, Michele Placido e Francesca Archibugi alla regia, attori come Giancarlo Giannini, Francesco Montanari, Alessandro Borghi, Filippo Nigro e Claudia Gerini.

Saranno fonte di ispirazione i libri di Elena Ferrante ma anche grandi classici come il Gattopardo mentre lo scrittore Niccolò Ammanniti farà il suo esordio alla regia.

Ecco le fiction italiane più attese in uscita il prossimo autunno.

L’amica geniale

Si inizia con il caso letterario dell’anno: Elena Ferrante. Al di là dei pettegolezzi e delle notizie riguardanti la vera identità dell’autrice dei best sellers italiani degli ultimi tempi, i romanzi della Ferrante hanno raccolto un così vasto consenso di pubblico che saranno oggetto di una serie tv.

Partendo dal primo capitolo della tetralogia dell’autrice, L’amica geniale appunto, Rai e HBO hanno siglato un accordo per produrne una serie a cui partecipano anche Wildside e Fandango.

La regia porta il nome di Saverio Costanzo, già noto per La solitudine dei numeri primi, mentre resta ancora ignoto chi interpreterà le due protagoniste dei romanzi, Lina e Lenù. Questa attesa serie tv italiana sarà ambientata a Napoli, una Napoli del tutto diversa da quella a cui il pubblico è stato abituato con Gomorra ovviamente.

Il resto? È tutto da scoprire, per cui non bisognerà far altro che attendere la distribuzione.

Suburra

Continuando con le produzioni firmate Rai, questa volta in collaborazione con Cattleya e Netflix, altra serie tv italiana in uscita prossimamente è Suburra.

La serie tv è la prima produzione italiana realizzata da Netflix e si basa sull’omonimo film del 2015 diretto da Stefano Sollima.

Proprio come nel lungometraggio, la fiction sarà basata sugli intrecci, gli scandali e le corruzioni che tengono legate politica, criminalità organizzata e Vaticano, il tutto nella scenografia della città eterna, Roma.

La regia sarà affidata a Michele Placido e nel cast si annoverano nomi come Alessandro Borghi, già protagonista del film, e nuovi “acquisti” come Filippo Nigro e Claudia Gerini.

Dagli sceneggiatori di Romanzo Criminale, coma Barbara Petronio, ai produttori di Gomorra, Cattleya, Suburra si conferma come una delle serie tv italiane in uscita da tenere attentamente sotto osservazione.

Il cacciatore di mafiosi

Si resta nell’ambito dell’illegalità con questa nuova serie tv italiana, Il cacciatore di mafiosi.

La fiction è ambientata in Sicilia, a Palermo per l’esattezza, e racconta la storia del giudice antimafia Alfonso Sabella.

Più che un racconto biografico, però, la produzione, la Cross Production, sottolinea come la serie sia un ritratto del capoluogo siciliano, e più in generale dell’Italia, dei primi anni ’90.

Nella serie televisiva non mancano i grandi nomi delle produzioni nostrane, ossia Francesco Montanari, il Libanese della serie Romanzo Criminale, e Davide Marengo alla regia, firma di Boris 3, assieme a Stefano Lodovichi.

Il Gattopardo

Ci si ritrova ancora in Sicilia, ma questa volta con quel che si può definire il classico dei classici: il romanzo scritto da Tomasi di Lampedusa e portato sul grande schermo da Luchino Visconti, ossia Il Gattopardo.

A raccontare le vicende della Sicilia risorgimentale sarà una produzione finanziata da Indiana Productions in collaborazione con Feltrinelli.

Le due società hanno infatti acquistato i diritti per crearne una serie tv di cui si sa ben poco ancora. I primi rumors affermano che sarà fedele al romanzo, lo tratterà nella sua interezza e che il cast potrà vantare nomi di attori dalla fama internazionale.

C’è molto mistero per una delle più attese fra le serie tv italiane in uscita, non resta che aspettare per vederne il risultato.

The Miracle

Anche in questo caso il cast è top secret e di questa nuova serie tv italiana si conosce ben poco se non la produzione, i registi e il soggetto della fiction.

Co-prodotta da Sky e FremantleMedia, la regia della serie televisiva sarà affidata ad affermati registi italiani come Francesco Munzi, Lucio Pellegrini e Niccolò Ammaniti, lo scrittore italiano che con The Miracle sarà al suo esordio alla regia.

A dare la scenografia alla fiction sarà Roma poiché la serie tv sarà incentrata su un caso già accaduto diverse volte in Italia: una statua della Madonna che piange lacrime di sangue. Cosa si vedrà? È tutto da scoprire.

Romanzo Famigliare

È un nome noto e di fama internazionale quello che compare nel cast di questa nuova serie tv italiana in uscita, Giancarlo Giannini.

Romanzo Famigliare è incentrato sul difficile rapporto fra madre e figlia le quali si ritrovano a dover affrontare la gravidanza improvvisa della ragazza, proprio come successe alla madre quando anch’ella aveva 16 anni.

La regia è di Francesca Archibugi, firma de La Pazza Gioia.

La serie doveva già essere trasmessa nella primavera del 2017 ma si è scelto di posticipare la distribuzione all’autunno dello stesso anno.

Nel cast, oltre a Giancarlo Giannini, figura anche Vittoria Puccini. L’attesa serie tv italiana ha tutte le carte in regola per prospettarsi come un’uscita da non perdere.

Sirene

Con questa nuova produzione, la Rai scopre un genere non ancora esplorato, quello fantasy.

La nuova serie tv in uscita sarà incentrata sul fantastico mondo delle sirene con una Napoli magica a fare da scenografia agli intrecci amorosi che si svilupperanno nella fiction tutta made in Italy.

Il cast vanta nomi conosciuti e amati dalla Nazione, da Luca Argentero a Ornella Muti fino a Davide Merengo alla regia.

È una nuova sfida, un nuovo mondo da esplorare quello della nuova produzione di Cross Productions, Rai Fiction e Beta Film.

Le altre informazioni sono tutte top secret per questa nuova serie tv italiana un po’ insolita ma che ha già attirato la curiosità del pubblico.

Immaturi – La serie tv

Per finire, un po’ di leggerezza. Direttamente dal film arrivano alcuni protagonisti del cast, Luca e Paolo, Ricky Menphis e Ilaria Spada, mentre alla regia non ci sarà più Paolo Genovese ma Rolando Ravello, noto attore e regista italiano.

La serie sarà trasmessa su Canale 5 e a curarne la produzione per Mediaset è la Lotus Production. Immaturi – La serie seguirà il filone narrativo già imbastito nei due film del 2010, Immaturi, e del 2012, Immaturi – Il viaggio, dove un gruppo di amici 40enni si ritrovano a dover affrontare l’età adulta per cui cercheranno, con difficoltà, di abbandonare un fare giovanile e irresponsabile per affrontare con la dovuta maturità questa nuova fase della loro vita.

Sarà una comicità impegnata? Non resta che scoprirlo.

Last modified: 23 novembre 2017