Young Sheldon: cast e dove vederlo in streaming

Written by | Intrattenimento, Televisione

Quando è andata in onda negli Stati Uniti la prima puntata della nuova sit-com Young Sheldon, spin-off della già nota e fortunatissima The Big Bang Theory, la CBS ha subito ordinato altre 9 puntate da aggiungere alle 13 già prodotte.

Il 25 settembre è stata la data della prima messa in onda di questo nuovo esperimento della CBS.
La rete televisiva statunitense ha voluto giocare e sfidare gli affezionati di The Big Bang Theory con un prodotto nuovo, dedicato al protagonista che ha conquistato tutti: Sheldon Lee Cooper.
L’azzardo era elevato e quando si gioca con poste così alte o si raggiunge l’apice del successo o si va incontro ad un flop.

Gli ascolti hanno dato ragione alla CBS. Ben oltre 17 milioni gli spettatori sintonizzati sul canale statunitense pronti a seguire la premiere di Young Sheldon, andata in onda dopo il primo episodio dell’undicesima stagione di The Big Bang Theory.

Proprio il clamoroso numero di visioni per una prima tv, ha convinto l’emittente americana a ordinare ben altri 9 episodi da aggiungere a quelli già pronti negli archivi. Senza ancora essere andata in onda, la prima stagione di Young Sheldon ha già raggiunto la cifra di ben 22 puntate prodotte.

È pur vero che nella premiere della nuova serie tv dedicata all’idolo di The Big Bang Theory, produttori e sceneggiatori sono di tutto rispetto. Oltre agli showrunner Chuck Lorre e Steven Molaro, nomi già noti grazie alla serie madre, è stato chiamato Jon Favreau per dirigere la regia del pilot.
Favreau, per chi non lo conoscesse, raccoglie nella sua filmografia personale titoli come Iron Man, 1 e 2, nonché Il Libro della Giungla.

Forse sarà proprio l’influenza del noto regista che ha portato a un cambio epocale nella regia di Young Sheldon. In questa sitcom è stata abbandonata l’impostazione registica tipicamente teatrale della single camera, a favore di una più movimentata e moderna ripresa con multi camera.

Young Sheldon, dove vederlo in Italia

Vedere Young Sheldon in streaming in Italia sarà un po’ difficile. I diritti di anteprima della nuova sit-com se li è accaparrati Joi, il canale di Mediaset Premium. Quindi, a meno che non si abbia un abbonamento pay per view del Gruppo Mediaset, sarà abbastanza difficile vederlo con una qualche piattaforma di streaming online. Eccezion fatta per quelli che hanno attivato un abbonamento tramite Premium Online, s’intende.

Young Sheldon, quando esce in Italia

Le date della prima tv italiana non sono ancora note, si sa che negli USA la premiere è stata trasmessa il 25 settembre e che la serie andrà regolarmente in onda a partire dal 2 novembre.
La speranza in Italia è che gli episodi di Young Sheldon vengano trasmessi quanto prima, i più ottimisti sperano entro la fine di questo 2017.

Young Sheldon, le anticipazioni

Come lascia intuire il titolo, Young Sheldon è la serie tv incentrata sugli anni della giovinezza di Sheldon Lee Cooper.
Per mantenere continuità con la serie madre, a fare la voce narrante della sit-com ci sarà proprio quella dell’interprete di Sheldon in The Big Bang Theory, ossia Jim Parsons.

Introdotta dalla voce di Sheldon, la serie tv è ambientata nel 1989, anno in cui il giovane Lee Cooper inizia il liceo alla “veneranda” età di 9 anni. Caratterizzato da sempre da una spiccata intelligenza, il bambino prodigio del Texas Orientale muoverà così i primi passi della sua strabiliante e rapidissima carriera scolastica.

È così che il piccolo genio si ritrova a saltare parecchi anni di scuola, lasciando quella della sorella gemella Missy per entrare nell’aula del fratello maggiore, George jr. Quasi bullizzato dalla sorella, in continuo conflitto con il fratello, Sheldon dimostrerà di essere stato insopportabilmente adorabile anche da piccolo.
Unico bambino vestito di tutto punto, con immancabile cravattino/papillon, la cui intelligenza mette non poco in imbarazzo gli stessi genitori.

La madre, Mary Cooper, è una donna molto credente e religiosa, l’unica a cui il piccolo Sheldon presterà ascolto per tutta la vita. Il padre, George senior, è invece un coach di football fallito; il rapporto sarà inizialmente conflittuale ma il piccolo genio recupererà la stima della figura paterna arrivando a considerarlo un punto di riferimento.

Con Young Sheldon si scoprirà quanto il futuro fisico teorico sia sempre stato “diverso”.
Nella cameretta ha appesi i poster di Stephen Hawking e Albert Einstein; quando è a tavola usa i guanti per evitare di entrare in contatto con le mani sudicie del fratello maggiore e va in Chiesa per “fede” nei confronti della madre piuttosto che verso una qualche divinità.

Young Sheldon, il cast

A convincere il pubblico della qualità della sit-com non è stata solo la trama ma anche il cast scelto.
In Young Sheldon il cast si avvale delle guanciotte di Iain Armitage nei panni del giovanissimo fisico teorico, mentre la madre è l’attrice Zoe Perry.
Una piccola curiosità riguarda questa interprete: nella vita reale è la figlia di Laurie Metcalf, colei che presta il volto a Mary Cooper in The Big Bang Theory.

Il padre, George Cooper Senior, è interpretato da Lance Barber, mentre Montana Jordan presta il volto al fratello maggiore, George Cooper Junior. Infine Reagan Revord è stata chiamata per indossare i panni della sorella gemella di Sheldon, Missy Cooper.

Last modified: 3 ottobre 2017