Scandal: le ultime sulla settima stagione

Written by | Intrattenimento, Televisione

Scandal 7 sarà l’ultima stagione.
La notizia riguardante la fine dell’epopea del politcal drama non è ancora ufficiale anche se sembra molto probabile che questo sarà l’ultimo capitolo della saga con Olivia Pope come protagonista.

Non si sa ancora se verrà ufficializzata o meno la notizia, ma si sa già per certo che è iniziato il conto alla rovescia su quando questa nuova attesissima stagione della fiction firmata da Shonda Rhimes arriverà sugli schermi nostrani.

Negli Stati Uniti la premiere è già andata in onda il 5 ottobre su ABC, il canale dell’emittente televisiva statunitense.
A tutti coloro che chiedono invece quando Scandal quando inizierà in Italia, non farà piacere sapere che la data di distribuzione della fiction su Fox Life è ancora ignota (o su Now Tv per chi è abbonato al servizio).
L’avventura di Olivia Pope giungerà al termine con un finale che, stando alle dichiarazioni dell’autrice, non deluderà i suoi spettatori.

Già è nota una novità che di sicuro allieterà non pochi fan, il numero di puntate previsto per questa ultima stagione è aumentato di ben 2 episodi per un totale di 18 puntate.
È una quantità ancora inferiore rispetto alla seconda (22 puntate), alla quarta (22 puntate) e alla quinta stagione (21 puntate).
Ma è sicuramente una vittoria in confronto all’esiguo numero prodotto per la sesta stagione, dove la gravidanza di Kerry Washington, la bellissima protagonista, dovette far porre il “The End” dopo solo 16 episodi prodotti.

Scandal nella settima stagione porterà al pettine tutti i nodi creati dal 2012, anno del suo debutto, a oggi.
La Rhimes dice di avere ben chiara la strada che dovrà essere intrapresa da tutti i personaggi dell’universo da lei creato, un numero di storie definito che gli rende chiara la conclusione su cui non vuole assolutamente trattare.
Dati i successi scritti dall’autrice statunitense che vanno da Grey’s Anatomy a Le regole del delitto perfetto, si può legittimamente sospettare che le sue dichiarazioni in merito a Scandal siano incontrovertibili ma che, nonostante ciò, la qualità del prodotto non sarà motivo di discussione.

Scandal 7, le anticipazioni della stagione

La sesta stagione di Scandal era finita con una Mellie Grant alle prese con il suo nuovo ruolo di prima Presidente donna degli Stati Uniti d’America, accompagnata nella sua impresa da Cyrus Beene come suo Vice-Presidente e da Olivia come suo Capo di Gabinetto.
In virtù di questo nuovo incarico, la Pope sarà costretta ad abbandonare i suoi Gladiators in Suit affidando la sua agenzia di gestione per le crisi, Olivia Pope & Associates (OPA), a Quinn Perkins – per cui l’agenzia verrà ribattezzata con il nome di Quinn Perkins & Associates (QPA).

La nuova conduzione di Quinn nell’agenzia sarà evidente fin da subito e, secondo alcune anticipazioni su Scandal 7, la Perkins assumerà due nuovi collaboratori.
È ufficiale infatti che ci saranno due nuovi personaggi ricorrenti in questa nuova stagione della serie tv e molto probabilmente copriranno il ruolo di collaboratori della QPA.
Sarà interessante vedere quali intrecci o problemi provocheranno queste nuove entrate nel team che negli anni è stato composto da Stephen Finch (presente fino alla prima stagione), Harrison Wright (presente fino alla terza stagione), Abby Whelan e Huck Finn.
Una squadra già in crisi per via della gravidanza di Quinn, donna per cui Huck prova ancora dei sentimenti.

Altre voci insistono sul fatto che Olivia Pope, benché dimostrerà di saper ben gestire i difficili incarichi a lei affidati (come evitare un incidente diplomatico internazionale), avrà meno riflettori addosso lasciando più ampio margine agli altri personaggi presenti in Scandal nella settima stagione.
Per la Pope non mancheranno le competizioni con Mellie e i nuovi confronti con Jake ma c’è un particolare che molti attendono rispetto alla storia di Liv.
Non sono pochi quelli che sperano di poter vedere finalmente trionfare la sua storia d’amore con l’ex presidente degli USA Grant.

È proprio per un episodio dedicato a quest’ultimo personaggio, il terzo per la precisione, che l’intero staff di Scandal 7 ha dovuto spostare la lavorazione nel Vermont. Nello stato del New England è stata ambientata la puntata dedicata alla nuova vita dell’ex Presidente.

Una cosa è certa in questa settima stagione di Scandal: è la Casa Bianca il luogo di battaglia. Fra Mellie come Presidente, i nuovi incarichi di Olivia, nonché il suo ruolo di Comando in qualità di capo de B-613, e il doppiogioco di Cyrus, la tensione sarà alle stelle.

Scandal 7, il cast

In Scandal 7 il cast resta in larga parte quello già noto ai fan della serie tv, più delle nuove aggiunte, come già detto prima.
Torneranno Kerry Washington, Katie Lowes, Bellamy Young, Scott Foley, Guillermo Díaz e Tony Goldwyn rispettivamente nei ruoli di Olivia Pope, Quinn Perkins, Mellie Grant, Jacob “Jake” Ballard, Huck Finn e l’ex presidente Grant.

Fra le new entry della settima stagione di Scandal ci saranno poi Shaun Toub (già noto per Homeland), Jay Hernandez (già noto per Nashville) e Dean Norris (già noto per Breaking Bad).

Last modified: 11 ottobre 2017